Ritorno a Messolonghi passando per l’isola dei topi

E’ il momento del ritorno, ma ci godiamo ancora una chicca: Pera Pigaia Itaca SE detta anche l’isola dei topi, dove di topi manco l’ombra ma in compenso l’unico abitante e’ un gatto, molto schivo tranne che all’ora di cena ( altrui ) ove perde gran parte delle sue paure….

Si arriva a questo isolotto venendo da sud costretti a passare attraverso un canale ai cui lati spuntano irti scogli che sconsigliano ai più l’avventura. Vi è un moletto di pescatori che consente un atterraggio in tutta sicurezza

IMG_1762IMG_1752

Logicamente il temporalone prima dell’arrivo vede solo me fuori a prendere secchiate d’acqua…. Gioie e dolori del comando…

La serata passa allietata da una grigliata di pesce con griglia recuperata sul posto e prontamente posta in uso.

IMG_1765IMG_1770

La mattina presto ce la filiamo alla chetichella per non disturbare gli amici ancora a letto con una manovra a vela che mi fa tanto sentire Straulino, e mettiamo la prua su Messolonghi. Usciti dalla brezza il mare e’ un olio e si risente la voce di poti poti, compagno di tante avventure. Non lo sa lui e non lo sapevamo noi che sarebbe stata l’ultima volta, L’ ultima traversata con poti poti ed Ich Bin’s. I nostri destini si sarebbero divisi pochi mesi dopo…..

Arriviamo a Messolonghi accolti da Ninja la tartaruga da guardia del marina  e dagli amici che ci prendono le cime. Atterrati. Finita….

IMG_1778

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...